Sensori

All’interno di un sistema di videosorveglianza, i sensori antifurto hanno una grande importanza, specialmente per gli impianti più performanti. Conosci quali sono le tipologie più diffuse? Hai ben presente quale sensore utilizzare per garantire la sicurezza delle tue proprietà, sia lavorative che domestiche? Global Security Shop può aiutarti da questo punto di vista e il nostro staff è sempre disponibile per le tue richieste di informazioni.

Quello che sappiamo è che i sensori fanno parte integrante della vita moderna. Ma cos’è esattamente un sensore? Un sensore misura l’input fisico dal suo ambiente e lo converte in dati. La maggior parte dei sensori sono elettronici, ma alcuni sono più semplici, come quelli che presentano dati visivi. I sensori antifurto vengono utilizzati anche nei sistemi di videosorveglianza. Scopri come funzionano i vari sensori disponibili sul nostro shop e acquista online la tipologia di sensore più adatta alle tue necessità tra sensori di presenza e sensori movimento.

Filtra per prezzo

Visualizzazione di 3 risultati

Tipologie di sensori antifurto per videosorveglianza

Sensori PIR

I sensori a infrarossi passivi (PIR) rilevano le forme di calore dagli oggetti nel loro campo visivo. Il sensore rileva i cambiamenti nella quantità di radiazione infrarossa che raccoglie e quando viene raggiunto un limite di soglia, il sensore attiverà qualunque cosa sia collegato, sia esso una luce, un allarme o una telecamera. I sensori PIR funzionano bene in aree interne più piccole e, dato che sono utilizzati nei sistemi di sicurezza da tanto tempo, hanno anche prezzi abbastanza convenienti.

Sensori di rilevamento movimento video (VMD)

L’opzione dei sensori di rilevamento movimento video VMD combina le immagini generate da una telecamera di sicurezza, con un software in grado di analizzare le immagini mentre vengono catturate. Questo meccanismo avviene più o meno allo stesso modo di un operatore di videocamera seduto a guardare un feed video ma, in questo caso, è un meccanismo automatizzato e come tale presenta alcuni vantaggi.

Inoltre è possibile constatare alcuni degli svantaggi di questa tecnologia. Operando nello spettro della luce visibile, la telecamera è cieca in assenza di luce a sufficienza ed è aperta all’abbagliamento con eccessiva retroilluminazione. Anche se utilizzi una luce attivata da un sensore, le ombre possono creare problemi. Il lato positivo è che il video è una soluzione di sicurezza ampiamente implementata e l’aggiunta di un livello di analisi è abbastanza conveniente.

Questo metodo di rilevamento del movimento si basa principalmente su due componenti chiave: la qualità dell’immagine dalla telecamera e la qualità del software di analisi in uso. Considera che esiste un’ampia gamma di tecnologie VMD, alcune ti permetteranno di apportare modifiche alle impostazioni, ad esempio per rilevare solo il movimento all’interno di determinati perimetri e alcuni rileveranno semplicemente qualsiasi movimento. Anche in questo caso, è importante scegliere l’attrezzatura adatta alla situazione in cui verrà utilizzata.